Come scegliere le luci progressive a LED per le piante?

LED grow lights

Tra le tante luci per piante, la lampada da coltivazione a LED è una di queste, ed è anche una delle luci per piante più utilizzate negli ultimi anni. Rispetto ad altre luci per piante, le luci di coltivazione a LED presentano più vantaggi, come meno calore, occupazione di meno spazio, basso consumo energetico, ecc.

Con una comprensione più profonda di come funzionano le luci di coltivazione a LED, capirai come le luci per piante a LED possono avere un grande impatto positivo sulle piante da interno.

Ci sono alcuni dati chiari che dimostrano che le luci per piante a LED hanno l'effetto di aumentare la resa e la quantità, il lancio anticipato sul mercato e il miglioramento della qualità per il rifornimento del raccolto. Ecco perché sempre più persone scelgono di usarli.

La maggior parte delle aziende di illuminazione per orticoltura afferma che le loro luci di coltivazione a LED commerciali hanno una costruzione unica, un design spettrale o una lunga garanzia per fornire la migliore luce di crescita per la crescita delle piante. E ti diranno con sicurezza, “Abbiamo decifrato il codice per far sì che le tue piante producano alta qualità!”

Il problema è che nessun produttore commerciale di luci per la coltivazione a LED può effettivamente garantire che il proprio prodotto dia alle piante la migliore luce di crescita in ogni ambiente.

Come sappiamo, diversi tipi di piante hanno bisogno di spettri diversi per prosperare. Anche specie diverse della stessa pianta possono rispondere in modo diverso allo spettro.

Tuttavia, al momento, le luci di coltivazione a LED sul mercato sono fondamentalmente un'illuminazione a spettro completo. Lo spettro completo serve a simulare la luce solare, adatta a tutte le piante. Se hai bisogno di una piantagione più raffinata, puoi personalizzare lo spettro per piante specifiche.

In questo articolo, esploreremo i tipi di luci di coltivazione a LED commerciali disponibili e ti forniremo consigli sui migliori da acquistare. Abbiamo alcuni suggerimenti per il tuo riferimento su come scegliere le giuste luci di coltivazione a LED e speriamo che questi suggerimenti possano aiutarti.

Diversi tipi di LED Grow Light

Se non hai familiarità con il meraviglioso mondo delle luci di coltivazione a LED, potresti essere confuso su quale sia quella giusta di cui hai bisogno. Esistono così tanti tipi di luci di coltivazione per piante da interno che i consumatori sono abbagliati.

Prima di introdurre le prestazioni delle luci per impianti a LED, capiamo il diversi tipi di luci di coltivazione. Quindi, puoi effettuare nuovamente una selezione precisa in base al tipo di target.

Auxgrow LED coltiva i pannelli luminosi

Pannello luminoso per coltivazione a LED

Applicazione: agricoltura indoor, coltivazione domestica, tende in crescita e piccole serre.

Ideale per coltivare cannabis, vari frutti e verdure come pomodori, cetrioli, peperoni, lattuga, fragole e fiori.

Luci di coltivazione a LED commerciali Auxgrow

 

 

 

 

Lampada da coltivazione a LED commerciale

Applicazione: piantagioni su larga scala, coltivazione idroponica, fattorie verticali commerciali, tende da coltivazione e serra.

La maggior parte dei tipi commerciali di luci per piante vengono utilizzati per la coltivazione della cannabis.

Perché possono offrire maggiore flessibilità e personalizzazione ai coltivatori di cannabis, consentendo loro di regolare i parametri della luce in base alle esigenze e alle preferenze specifiche delle diverse varietà e fasi di crescita.

Marca e modello di chip LED

Quando la maggior parte delle persone cerca una pianta a LED che si illumina, si concentra sulla potenza della lampada. Tuttavia, voglio dirti il ​​fatto che il chip LED stesso è più importante della potenza della pianta che fa crescere la luce. Migliore è il marchio del chip, migliori sono il processo di produzione, l'efficienza, l'emissione luminosa e l'affidabilità.

I principali chip LED per la coltivazione di luce oggi sul mercato sono Samsung e Osram.

Te ne parlo brevemente Samsung 3030(LM301) Chip LED della serie LED come esempio. Comprende modelli denominati LM301H, LM301B, LM301D e LM281.

  • LM301H e LM301B sono chip LED PPE molto alti, i PPE possono raggiungere fino a 2,7μmol/jo più.
  • LM301D e LM281 offrono DPI leggermente inferiori.
  • Samsung LM301H e LM301B sono adatte per budget molto elevati e per coltivazioni commerciali su larga scala
  • LM301D e LM281 sono adatti per budget ridotti, solo per coltivazioni su piccola scala

La tecnologia di imballaggio a luce crescente a LED è molto matura, alcuni produttori di imballaggi cinesi possono anche ottenere prestazioni vicine ai chip LM301B e LM301D, ma il costo è inferiore, come LEDSTAR 303H e 302H.

La corrente del Chip

Le sfere LED devono garantire un'eccellente dissipazione del calore. Poiché il calore non fa bene ai chip LED, le alte temperature possono ridurre la durata dei chip LED e causare l'attenuazione della luce.

Per la maggior parte dei chip LED da 200 mA a 300 mA, l'uscita PPF è l'86% di 65 mA. Cioè, minore è la corrente, maggiore è il PPF in uscita.

Una corrente elevata porta a un calore elevato e un calore interno elevato porta a una minore efficienza del chip. La qualità spettrale si deteriora e si verifica un decadimento della luce. In questo momento, anche se la tua luce è ancora brillante, le sue prestazioni ne risentiranno notevolmente. Perciò, non puoi usare la luminosità o la potenza per giudicare i meriti di una luce crescente a LED.

Uniformità di PPFD

Cosa sono PPF e PPFD?

Il motivo per cui i lumen non sono un buon valore è che sono puramente un valore per gli occhi umani. E non ti preoccupare di quanti lumen far crescere le piante in casa.

Dobbiamo capire chiaramente che le luci di coltivazione non sono per gli esseri umani, ma per le piante in crescita e la loro luce viene utilizzata per la fotosintesi.

Per misurare la luce utilizzata per le piante, dobbiamo calcolare il numero di fotoni al secondo che vengono irradiati sulla superficie della pianta, chiamato PPF (Photosynthetic Photon Flux), che si calcola in μmol/s.

Per calcolare il PPF, devi prima conoscere il DPI (Photosynthetic Photon Efficacy) del chip LED, che ti dà una rapida idea di l'efficienza di tutta la luce. PPE 2,5 μmol/j significa che si tratta di un'efficiente luce per la coltivazione di piante a LED.

La formula per il calcolo di DPI e PPF è la seguente: PPF = DPI x Potenza

Ad esempio, Auxgrow GT05 LED Grow Light, che può essere a Sostituzione 1:1 per dispositivo HPS, ha un PPE di 2.45 μmol/J e una potenza di 800W, quindi la sua PPF = 2.45 x 800 = 1960 μmol/s.

A proposito, il 30 novembre 2022 è stato rilasciato il DLC (DesignLights Consortium) Requisiti tecnici per l'illuminazione degli impianti 3.0, una nuova versione della politica che entrerà in vigore il 31 marzo 2023. La versione 3.0 aumenta la soglia di efficacia dell'illuminazione dell'impianto (DPI) a un minimo di 2,30 μmol/J, un aumento del 21% rispetto alla soglia DPI della versione 2.1.

Questa soglia DPI impostata per l'illuminazione di coltivazione commerciale rappresenta un miglioramento del 35% rispetto alla soglia DPI della lampada al sodio ad alta pressione a doppia estremità da 1000 W.

Osservando il valore DPI, Auxgrow GT05 LED Grow Light è conforme ai requisiti di certificazione DLC 3.0.

Successivamente, possiamo ottenere la PPFD (Photosynthetic Photon Flux Density). PPFD misura la densità PPF in metri quadrati (m2). Ciò significa che può stimare la quantità di luce che un'area può ricevere, il che è molto utile per i coltivatori.

Di seguito è riportato un elenco di stime PPFD per i coltivatori domestici di cannabis.

  • Stadio di crescita della pianta: 400-600 μmol/ m2s
  • Stadio di fioritura: 600-900 μmol/m2

I coltivatori commerciali hanno bisogno di un po' più di raccolto.

  • Stadio di crescita della pianta: 800-1000 μmol/m2s
  • Fase di fioritura: 1000-1200 μmol/m2

Sostituzione LED HPS da 1000w

Perché l'uniformità di PPFD è importante?

PPFD irregolare significa che diverse parti della pianta ricevono quantità diverse di fotoni, il che può portare anche a una crescita irregolare della pianta. Nel mercato attuale, le luci di coltivazione LED Quantum Board non hanno un PPFD uniforme. È necessario evitare di utilizzare luci di coltivazione con PPFD alto al centro e PPFD basso ai bordi.

Per questo problema di PPFD irregolare, produttori di lampade per la crescita delle piante che si concentrano su R&D hanno progettato nuovi pannelli luminosi per la coltivazione a LED. Il concetto di design è quello di disporre i chip LED in modo rado e i chip circostanti in modo denso, assicurando così che il PPFD sia uniforme in tutto il raggio di irradiazione della luce.

Costo dell'elettricità per l'illuminazione e produzione per watt

Dopo che le luci di coltivazione delle piante a LED hanno sostituito la maggior parte delle luci di coltivazione HPS, molti coltivatori scelgono ancora le luci in base alla potenza. Ora vogliamo che i coltivatori spostino la loro attenzione dal wattaggio ai valori di PPFD. Perché il Il valore PPFD è una vera misura della quantità di luce assorbita dalla pianta, non del wattaggio.

Ad esempio, la GT05 da 800 W sopra menzionata, alcune persone potrebbero pensare che non produca tanta energia quanto una lampada da 1000 W. Tuttavia, può raggiungere un valore PPFD di 1444 μmol/m2s, che è quasi equivalente al valore PPFD emesso da una lampada HPS da 1000W.

Pertanto, sebbene questa sostituzione LED HPS da 1000 W abbia un wattaggio inferiore, emette la stessa energia fotonica di una luce di crescita HPS da 1000w. Ciò significa che produce un effetto equivalente a 1000w HPS.

A lungo termine, l'investimento in un LED sostitutivo da 800 W per HPS da 1000 W alla fine si ripagherà da solo, mentre il sistema da 1000 W finirà per costare più energia elettrica. In considerazione del fatto che una crescita completa di un impianto da 800W richiede 880 kWh, mentre un impianto da 1000W richiede 1200 kWh per crescita.

Come coltivatori attenti alle entrate, perché non scegli luci di coltivazione a LED che costano meno per funzionare e producono gli stessi risultati di crescita? E hanno il vantaggio di una lunga durata e di risparmiare sui costi delle lampade sostitutive.

Vuoi saperne di più sul costo mensile della luce di coltivazione a LED? Fare clic e visualizzare i dettagli su Il LED coltiva il costo della luce al mese.

cosa fa crescere le erbacce così velocemente

Convenienza di installazione

Le luci di coltivazione a LED sono installate sopra la chioma della pianta e l'altezza di installazione dipende dalla distanza tra il tetto a traliccio e le piante. Quando acquisti luci per piante a LED, devi assicurarti che le luci di coltivazione possano essere facilmente installate e sostituite. Leggi il nostro post per imparare Come appendere le luci di coltivazione indoor per le piante.

Nelle serre, la maggior parte delle luci di coltivazione commerciali per le piante sono montate su pali che attraversano la parte superiore della struttura. Nelle grow room indoor, è comune utilizzare ganci, carrucole fissate a pali o fissate a supporti verticali per piante.

Se hai intenzione di costruire un nuovo capannone per piantare, considera la facilità di manutenzione, oscuramento, sostituzione e pulizia delle lampade. Vuoi sostituire le tue vecchie luci HPS? Quindi valutare se la posizione di installazione HPS originale può essere installata direttamente con le nuove luci a LED.

Convenienza dell'oscuramento

La maggior parte delle luci di coltivazione a LED non viene fornita con un interruttore dimmer o una scatola dimmer. Quando lo usi all'interno della tenda, non è un problema accenderlo o spegnerlo. Ma se hai molte luci da accendere e spegnere contemporaneamente, sarà un'enorme quantità di lavoro e una perdita di tempo.

Il nostro consiglio è di provare a scegliere luci per impianti a LED con interruttore dimmer quando ne scegli una. Non solo potrai accenderlo, aumentarne la luminosità e poi abbassarlo o spegnerlo in base al modello di crescita della pianta. Questo processo è come simulare l'alba e il tramonto del sole.

Auxgrow sta sviluppando un Controller di luci di coltivazione a LED basato su IoT, che è adattato alla scatola di controllo di tutte le principali marche di illuminazione commerciale a LED sul mercato. E può connettersi con loro tramite WiFi per controllare e spegnere fino a 200 luci della pianta, regolando la luminosità.

Se attivi la funzione timer, eseguirà l'accensione e lo spegnimento e le regolazioni della luminosità ogni giorno in base all'ora impostata. Che tu sia in serra o in vacanza, puoi controllare facilmente le tue luci di coltivazione commerciali a LED.

Controller di luce crescente a LED

Marca di driver LED

Problemi di qualità del sistema di illuminazione a LED, uno è il chip LED, l'altro è il driver LED.

Più di 100W luci LED per impianti, tutte con driver esterno. Il ruolo principale del driver è convertire l'alimentazione da 110 V o 220 V CA in alimentazione da 50-60 V CC.

I noti marchi di driver comunemente utilizzati nelle luci di coltivazione a LED commerciali sono Mean Well, Sosen e INVENTRONICS, e non si può negare che anche i grandi marchi possono avere i loro pro e contro.

Significa bene

Mean Well non ha un driver speciale per le luci degli impianti. Ma le sue serie di driver ELG e XLG per l'illuminazione commerciale, ma utilizzate anche da molte fabbriche di lampade a LED per l'illuminazione delle piante.

Consigliamo il driver della serie ELG. Il più grande svantaggio del driver XLG è che quando la temperatura raggiunge i 40 gradi o più, si attiva l'autoprotezione e smette di funzionare. Se nella calda estate, non puoi usarlo correttamente.

Pini

Sosen è un'azienda di driver LED professionale. Dispone di prodotti driver speciali per la crescita dei LED, sono disponibili potenze da 36 W a 800 W, prestazioni stabili e qualità affidabile.

INVENTRONICA

INVENTRONICS è anche un'azienda di elettronica professionale per driver LED, come Mean Well, non esiste un driver LED speciale. Ma i suoi driver ad alta potenza da 600 W e 800 W possono essere utilizzati anche nelle luci degli impianti a LED.

Suggerimenti

  • Dal punto di vista dell'equilibrio tra costi e prestazioni, Sosen è una buona scelta, molti fornitori di luci a LED per orticoltura scelgono Sosen.
  • Se il budget non è molto, puoi prendere in considerazione altri driver certificati UL, come JUSON e Zhihe.

Autista Sosen

Riepilogo

Per i coltivatori domestici con poca domanda, suggerisco di acquistare grandi marchi come Spider Farmer, Gavita, LUXX, ecc.

Se sei un distributore o un rivenditore di luci di coltivazione a LED, i punti 7 sopra possono aiutarti a scegliere molto bene le luci di coltivazione a LED giuste.

Molti produttori di lampade da coltivazione a LED professionali supportano la personalizzazione. Puoi invia le tue esigenze ad Auxgrow e comunicare con loro in modo efficace. Produrranno secondo i requisiti ragionevoli che hai impostato. Allo stesso tempo, ti daranno anche suggerimenti professionali per il tuo riferimento.

In qualità di responsabile del marketing digitale presso AUXGROW, Jayes unisce la passione per i sistemi idroponici e l'esperienza nelle luci di coltivazione a LED. Con esperienza pratica e profonda comprensione, Jayes ti guida attraverso il mondo della coltivazione sostenibile.

Condividi questo post con i tuoi amici

Mettiti in contatto con noi!

Abilita JavaScript nel tuo browser per completare questo modulo.
Nome
** La tua privacy sarà protetta

Contattaci

E-mail: sales@auxgrow.com
WhatsApp: +8618520350256
Telefono: +86-20-84785360
Indirizzo: Parco industriale di Qichuang,
No.801 Viale Qiaoxing, Via Shatou,
Distretto di Panyu, Guangzhou

Copyright © Guangzhou Vanten Technology Co., Ltd. Tutti i diritti riservati.

Scorri verso l'alto

Get Catalogue & Quote

Abilita JavaScript nel tuo browser per completare questo modulo.
** La tua privacy sarà protetta